La biorivitalizzazione è una metodica innovativa, che si prefigge di prevenire e combattere i segni dell’invecchiamento dell’organo cute, agendo sui punti deboli della pelle favorendone il benessere e l’equilibrio della stessa.

In cosa consiste la biorivitalizzazione

La biorivitalizzazione consiste nell’iniettare, mediante aghi sottilissimi e quindi con la sola percezione di un lieve di fastidio, a livello cutaneo, sostanze biocompatibili totalmente riassorbibili, le quali stimolano le varie funzioni della pelle favorendo, oltre che un riequilibrio della normale fisiologia, anche uno stimolo ed una riattivazione del derma.

Protocolli specifici per la biorivitalizzazione

Il gruppo di chirurghi plastici ed estetici della Clinica Valle Giulia, ha sviluppato dei nuovi protocolli per la biorivitalizzazione della pelle delle differenti parti del corpo.

La caratteristica innovativa di questi protocolli si basa su diversi punti:

  • individuazione dell’area anatomica da trattare (viso, collo, mani, corpo, cuoio capelluto)
  • studio specifico delle caratteristiche cutanee che si vogliono correggere
  • idratazione
  • tonicità ed elasticità
  • iperpigmentazione
  • opacità
  • stress ossidativo
  • lassità cutanea
  • edema e ritenzione idrica (corpo)
  • deficit del microcircolo (arti inferiori)
  • alterazione del metabolismo degli acidi grassi (corpo)
  • scelta dei prodotti specifici da combinare per ottenere il massimo risultato

Sicurezza dei prodotti utilizzati

Tutti i prodotti utilizzati sono dispositivi medici con marchio CE.

Inoltre sono prodotti:

  • sicuri
  • efficaci
  • personalizzabili
  • garantiscono risultati progressivi di lunga durata
  • ideali per ottimizzare altri trattamenti (botox, filler, laser CO2 ect.)

I vari prodotti che si possono utilizzare e le varie qualità

  • Acido ialuronico non cross-linkato
  • Vitamina C (azione antiossidante, fotoprotettore, illuminante)
  • Vitamine (stimolanti la riparazione cellulare ed a effetto antiossidante)
  • Aminoacidi (rigenerazione del tessuto epidermico)
  • Sali minerali (elementi essenziali della matrice interstiziale)
  • Coenzimi (rigenerazione del tessuto epidermico)
  • Oligoelementi (attivazione metabolismo cellulare con aumento delle funzioni, migliorano la texture della pelle)
  • Sodio deossiribonucleotide (protezione della membrana cellulare contro lo stress ossidativo)
  • Silicio organico (stabilizza e mantiene la struttura epiteliale, stimola i fibroblasti e la produzione di collagene, elastina e proteoglicani da parte dei fibroblasti quiescenti)
  • Biotina (compensa il deficit nutrizionale del cuoio capelluto)

Tutti questi prodotti possono essere combinati insieme e ottenere un’azione sinergica per un risultato ottimale.

La composizione dei prodotti varia a seconda delle caratteristiche del paziente e dalle sue esigenze.

Un esempio: Trattamento di Biorivitalizzazione con acido ialuronico e aminoacidi

Idrata profondamente, ridona turgore alla pelle e ristruttura il derma. La biorivitalizzazione stimola le cellule della pelle a recuperare le caratteristiche e la vitalità di quando erano più giovani, mentre l’acido ialuronico permette di andare a ridefinire alcune zone del viso riportandole ad essere armoniche.

Vantaggi

La combinazione dei due trattamenti è fenomenale perchè agisce subito con l’acido ialuronico e nel tempo successivo grazie alla biorivitalizzazione. Di conseguenza oltre al miglioramento istantaneo post trattamento, la paziente noterà che con il passare delle settimane, la texture della pelle andrà notevolemente migliorando. Infatti se il tessuto ricomincia a produrre collagene ed elastina, la pelle risulta da subito più compatta e tonica e il risultato perdura per alcuni mesi.

In che periodo dell’anno è consigliata la biorivitalizzazione con acido ialuronico e aminoacidi

Non c’è un periodo dell’anno migliore. È un trattamento che si può effettuare ogni volta che si vuole.

Ogni quanto tempo andrebbe ripetuto e con quale scadenza

Questo dipende da paziente a paziente e dal grado di riassorbimento dell’acido ialuronico. Sarà il medico a decidere il rapporto e le quantità dei due prodotti da utilizzare a ogni seduta in base alle esigenze del paziente stesso.

Normalmente per ottenere una discreta tonicità della zona trattata, sarà necessario attendere un ciclo di quattro/cinque sedute periodiche a distanza di 1 mese l’una dall’altra.

Risultati del trattamento

I risultati saranno progressivi e duraturi nel corso dei mesi. Il trattamento potrà poi essere ripetuto in seguito come mantenimento dei risultati e prevenzione dell’invecchiamento.

CONTATTACI