La ginecomastia è lo sviluppo eccessivo della ghiandola mammaria negli uomini. E’ un difetto estetico abbastanza frequente.

Da cosa dipende la ginecomastia: 2 fattori principali

La ginecomastia può dipendere:

  • da un eccessivo sviluppo di tessuto ghiandolare (ginecomastia vera)
  • da un eccessivo sviluppo di tessuto adiposo (ginecomastia falsa)
  • oppure può essere di tipo misto (ghiandolare e adiposa).

Due diversi interventi per correggere la ginecomastia a seconda del tipo

L’intervento chirurgico di correzione della ginecomastia varia a seconda del tipo.

  • Ginecomastia vera

L’intervento consiste nell’asportazione della ghiandola mammaria sviluppata in modo anomalo; in questo caso l’intervento è definito adenomammectomia e si esegue nella maggior parte dei casi attraverso una piccola incisione a livello dell’areola mammaria.

  • Ginecomastia falsa

L’intervento consiste nell’asportazione dell’eccesso adiposo localizzato. In questo caso l’intervento può essere eseguito mediante tecnica di lipoaspirazione del tessuto adiposo in eccedenza. Non sempre, però, la lipoaspirazione può essere sufficiente ed è talvolta necessario completare con l’asportazione del bottone ghiandolare retroareolare.

Vantaggi

Con questo intervento, è possibile conferire al torace un aspetto più tonico e naturale.

Visita specialistica

Prima di intervenire, il chirurgo dovrà valutare insieme al paziente la forma e le dimensioni del seno, dell’areola e del capezzolo, e sarà richiesto uno studio ecografico della regione mammaria.

Durata dell’intervento

A seconda del tipo di ginecomastia, l’intervento potrà essere eseguito sia in anestesia generale che locale con sedazione e durare 1-2 ore.

Effetti collaterali temporanei

Dopo l’operazione potranno apparire gonfiore ed echimosi.

Convalescenza

E’ consigliato riposo per i primi due giorni e poi, a partire dal terzo, si potrà riprendere una vita normale evitando, però, attività faticose, e l’esposizione al sole. L’attività lavorativa potrà essere ripresa dopo 7-10 giorni se non troppo faticosa.

Se avete domande o volete maggiori chiarimenti, potrete compilare il form sottostante o prendere un appuntamento con il Dott. Nicola Standoli tel. 06/32479510