GLUTEOPLASTICA

Sono in aumento le richieste di gluteoplastica: rimodellamento dei glutei. Molto diffusa negli Stati Uniti e in Sud America, la gluteoplastica si sta diffondendo anche in Europa. Se, infatti, la palestra e i massaggi non bastano a scolpire e mantenere tonico il proprio fondoschiena, sempre più donne si rivolgono al chirurgo plastico. I metodi per rimodellare, ridurre, sollevare e aumentare il volume dei glutei, sono molteplici. Per fare luce sulle diverse tecniche bisogna, però, prima di tutto specificare che esistono due tipi di interventi ai gluteigli interventi chirurgici (protesi e trapianto di grasso) e quelli meno invasivi (impianto di acido ialuronico e lifting dei glutei con fili di sospensione).

Gli interventi chirurgici

Due modi per rimodellare i glutei: trapianto di grasso e protesi.

Trapianto di grasso

E’ sicuramente la modalità più semplice per aumentare il volume del sedere. Consente, inoltre di sollevarlo e di tonificarlo. Questa procedura è attuabile quando si può prelevare del grasso in abbondanza (almeno 1 Kg). Questo grasso viene reimpiantato nei glutei in diversi piani. Non tutto il grasso che viene inserito attecchisce e quello che rimane dopo tre mesi dall’intervento, è il risultato definitivo. L’intervento avviene in anestesia totale o con sedazione locale e la durata è variabile: da un’ora alle tre ore.

Protesi

Nel caso in cui non si ha a disposizione del grasso per il trapianto, è necessario ricorrere alle protesi, che sono simili a quelle mammarie in silicone ma più robuste. Queste vengono inserite, attraverso un’incisione centrale in corrispondenza dell’osso sacro. Vengono poi posizionate nello spessore del muscolo del grande gluteo.
L’intervento avviene in anestesia generale e dura circa 2 ore.

Interventi di modellamento dei glutei non chirurgici

Per chi non vuole sottoporsi a un intervento chirurgico ma vuole ugualmente riempire e modellare i glutei, esistono due tecniche: impianto di acido ialuronico e lifting dei glutei con fili di sospensione

Impianto di acido ialuronico

Le iniezioni di acido ialuronico servono per aumentare i glutei in modo non chirurgico: si inietta la giusta quantità di acido ialuronico per ridare il giusto volume e modellare i glutei restituendogli quella tonicità naturale. Per dare dei buoni risultati l’acido ialuronico deve essere iniettato in piccole quantità (non più di 150 cc). Inoltre essendo un filler riassorbibile dal nostro corpo, il risultato non sarà, quindi, permanente come le protesi, ma può essere necessario eseguire dei ritocchi ogni 6/12 mesi per avere un risultato stabile.

Lifting dei glutei con fili di sospensione

Quando si vuole risollevare i glutei che non hanno ancora bisogno di un vero e proprio lifting, oppure si vuole rimodellare le curve del fondoschiena, risollevare il sedere basso e aumentare leggermente il volume dei glutei piatti e ridare tonicità alla pelle e ai muscoli, si può utilizzare anche il lifting dei glutei con fili di sospensione.
Tale procedura dura circa 45 minuti in anestesia locale.

Se avete domande o volete maggiori chiarimenti, potrete compilare il form sottostante o prendere un appuntamento con il Dott. Nicola Standoli tel. 06/32479510