Le aree con eccesso di tessuto adiposo che possono essere trattate con la liposuzione o lipoaspirazione sono: la regione pettorale, l’addome, i fianchi, le cosce, le braccia, il collo e i glutei.

Perché sottoporsi alla liposuzione

In alcune zone corporali è molto difficile eliminare le adiposità localizzate sia con l’attività fisica sia con la dieta. Tali zone, dunque, beneficiano particolarmente del trattamento di liposuzione. Queste sono:

  • le cosiddette “maniglie dell’amore”
  • la regione interna delle cosce
  • la regione interna delle ginocchia
  • i polpacci
  • le caviglie
  • la regione mentoniera

Quando sottoporsi all’intervento di liposuzione

La liposuzione è consigliata quando si è in presenza di:

  • aree con adiposità localizzate sproporzionate con il resto del corpo e che non vanno via con dieta ed esercizio fisico
  • buona elasticità della pelle (la liposuzione rimuove il grasso, non la pelle)
  • desiderio di raggiungere una maggiore definizione in alcune zone del corpo

Il momento ideale per sottoporsi a un intervento di liposuzione è quando il paziente abbia raggiunto il suo peso ideale, così che l’intervento possa andare a risolvere quelle imperfezioni sulla forma e sul profilo corporeo in modo definitivo.

Visita specialistica

La visita specialistica è fondamentale per far capire al paziente se è un buon candidato all’intervento, se si trova nel “momento giusto” o se è consigliabile un altro periodo di dieta e di esercizio fisico, così da massimizzare i risultati ottenibili con l’intervento.

Come si esegue la liposuzione

La liposuzione prevede un piccolissimo accesso sub centimetrico a livello cutaneo, mediante il quale si inserisce la cannula per l’aspirazione del tessuto adiposo in eccesso.

Alcuni autori descrivono la procedura come “liposcultura“, perché il processo di riduzione del grasso con la liposuzione crea forme e contorni più sottili, permettendo quindi un rimodellamento delle zone interessate.

Talvolta si possono associare alla liposuzione altri interventi. Infatti, in caso di addome globoso con eccedenza cutanea oltre che tessuto adiposo localizzato, potrebbe essere indicata una liposuzione (per diminuire lo strato adiposo) in associazione con una addominoplastica (per rendere la cute dell’addome più tesa).

I vari tipi di liposuzione

Esistono diverse forme di liposuzione:

  • aspirazione assistita liposuzione (SAL) è la forma tradizionale di liposuzione e comporta la rimozione del grasso con un sistema a pressione negativa che permette l’aspirazione atraumatica
  • liposuzione servoassistito (PAL) è SAL tradizionale con l’aggiunta di uno strumento elettrico per aumentare il movimento della cannula, accelerando quindi la rimozione del grasso e riducendo i tempi operatori. In più questa metodica, permette al chirurgo di controllare meglio il movimento della cannula e quindi la sagomatura del profilo corporeo.
  • liposuzione a ultrasuoni assistita (UAL) trasmette energia attraverso uno speciale manipolo che consente di frammentare e sciogliere il grasso, consentendo un’aspirazione di maggiori quantità di grasso. Una variante di questo è il Vaser che è una cannula a ultrasuoni con diverse scanalature, che più uniformemente disperdere l’energia migliorando la frammentazione e rimozione di grasso.
  • laser liposuzione assistita (LAL) è una tecnologia relativamente nuova e comprende SmartLipo, SlimLipo e altri nomi di marchi utilizzati per la commercializzazione. La teoria è che il laser funziona come gli ultrasuoni per distruggere le cellule di grasso e rendere la rimozione del tessuto adiposo più efficiente e meno traumatica. Finora ci sono pochi studi che mostrano maggiore efficacia utilizzando la tecnologia laser per la rimozione di grasso.

Cicatrici

Le micro incisioni utilizzate per l’accesso della cannula, saranno impercettibili se non addirittura invisibili in un paio di mesi.

Vantaggi della liposuzione

La liposuzione ha l’obiettivo di migliorare i contorni. In alcuni casi, può essere utilizzata in modo circonferenziale.

I risultati della liposuzione sono permanenti. Tuttavia, la forma del corpo e i contorni potrebbero essere influenzati da un successivo aumento di peso e uno stile di vita poco curato (iperalimentazione e sedentarietà). E’, quindi, fondamentale mantenere abitudini sane e un peso stabile per prolungare i risultati della liposuzione.

Durata dell’intervento

L’intervento ha una durata di 1-2 ore circa, a seconda delle zone da trattare e della quantità di tessuto adiposo da rimuovere.

Anestesia

L’intervento viene eseguito in anestesia locale con sedazione. Talvolta, in caso di lipoaspirazioni maggiori, l’anestesista insieme al chirurgo, potrebbero optare per una anestesia generale.

Degenza

L’intervento viene eseguito in regime di Day Hospital, ma qualche volta è preferibile una notte di degenza.

Convalescenza

Il processo di guarigione è graduale. Nell’immediato post operatorio, al paziente si faranno indossare guaine compressive per le zone in cui si è intervenuti. Lo scopo di queste guaine è quello di contribuire a sostenere e a compattare la pelle con i piani più profondi dal quale era stata scollata durante l’intervento, oltre che a diminuire i tempi di recupero del paziente.

Nei primi giorni post-operatori i pazienti potrebbero lamentare dolore nelle zone trattare e sensazione di gonfiore delle stesse, così come presenza transitoria di lividi ed ecchimosi che in genere scompaiono in 10-15 giorni.

Se avete domande o volete maggiori chiarimenti, potrete compilare il form sottostante o prendere un appuntamento con il Dott. Nicola Standoli tel. 06/32479510