Occhiaie e borse sotto gli occhi come combatterle? Alcuni consigli utili

Occhiaie e borse sotto gli occhi come combatterle? Alcuni consigli utili

Occhiaie e borse sotto gli occhi come combatterle? Alcuni consigli utili

Comuni tra gli uomini e le donne, le occhiaie diventano sempre più visibili con l’invecchiamento della nostra pelle. Infatti con l’avanzare dell’età quest’ultima diventa più sottile e il collagene diminuisce, aumentando la visibilità dei nostri vasi sanguigni sotto gli occhi e facendo apparire l’area più scura. Inoltre questo colore scuro si accentua con la stanchezza. L’affaticamento può anche causare l’accumulo di liquidi intorno alle palpebre, gonfiandoli e gettando ombre scure sotto i nostri occhi. Come combatterle? Un rimedio rapido ma non definitivo, è la carbossiterapia che consiste nella somministrazione di anidride carbonica per via intradermica mediante microiniezioni superficiali localizzate nella regione perioculare. L’effetto tensore del gas diminuisce la ptosi e riduce visibilmente le borse adipose della palpebra inferiore. Inoltre l’aumento del drenaggio post carbossiterapia consente di ottenere un effetto positivo anche per il dark circle o più comunemente conosciuto come occhiaie. Oppure ripetuti trattamenti con il Laser Co2 frazionato ultrapulsato che produce nuovo collagene negli strati più profondi della pelle delle palpebre inferiori, contribuendo, così, a rimuovere i cerchi sotto agli occhi attraverso una dermoabrasione.

Invece se si vogliono eliminare definitivamente occhiaie e borse sotto gli occhi, si procederà con l’intervento di blefaroplastica. Se non è necessario asportare la pelle, le borse di grasso sono eliminate attraverso un’incisione praticata all’interno della congiuntiva senza cicatrici esterne. Negli altri casi, invece, l’incisione viene praticata al di sotto delle ciglia inferiori. Viene quindi eliminata l’eccedenza cutanea e il grasso in eccesso accumulatosi a livello delle borse palpebrali. Parte del grasso può, talvolta, in casi selezionati, essere riposizionato per dare all’occhio un aspetto non scavato e più giovanile, eliminando così le tipiche occhiaie delle palpebre inferiori. Anche la cicatrice inferiore è praticamente invisibile dopo poco tempo.