Skip to toolbar

Trattamenti estetici in aumento sia per le donne che per gli uomini: l’Italia è il settimo Paese al mondo

Trattamenti estetici in aumento sia per le donne che per gli uomini: l’Italia è il settimo Paese al mondo

Trattamenti estetici in aumento: l’Italia è il settimo Paese al mondo, il quarto in Europa

In espansione la richiesta dei trattamenti estetici. L’Italia è il settimo paese al mondo per numero di interventi di chirurgia estetica, il quarto in Europa. Tale richiesta continua ancora a essere trainata dalle donne di età compresa tra i 35 e i 55 anni, soprattutto da quelle residenti in centri di piccole dimensioni. In aumento, però, anche le richieste maschili. Lo ha rivelato un’indagine condotta dalla Società di Medicina a indirizzo estetico Agorà-Amiest. Tra i trattamenti più desiderati dalle donne in testa i filler , seguiti dal botox e dalla rivitalizzazione cutanea con laser C02 frazionato ultrapulsato e dai fili di sospensione per un lifting non chirurgico. Molto richiesto anche il laser per la rimozione tatuaggi.  Tra gli uomini la richiesta più frequente è il ringiovanimento cutaneo, con una preferenza per i filler a base di acido ialuronico. Segue la riduzione del grasso e la rimozione dei tatuaggi con il laser.