Trattamenti di medicina estetica in aumento: risultati sicuri con procedure ambulatoriali di breve durata

Trattamenti di medicina estetica in aumento: risultati sicuri con procedure ambulatoriali di breve durata

Trattamenti di medicina estetica in aumento: risultati sicuri con procedure ambulatoriali di breve durata

Ogni anno aumentano le richieste di trattamenti avanzati di medicina estetica, sia per il corpo che per il viso, per correggere le imperfezioni che non ci piacciono e talvolta ci rendono insicuri.

Trattamenti di medicina estetica per il corpo

Per il corpo, per esempio, se in questo momento non si vuole intervenire chirurgicamente per eliminare quei cuscinetti di grasso che non ci fanno star bene con un leggings o una minigonna o per combattere la pelle a buccia d’arancia che è l’incubo di tante donne o sollevare il lato B,  ci sono molti strumenti innovativi e all’avanguardia come la carbossiterapia  – un trattamento che sta spopolando tra il pubblico femminile  efficace per combattere la cellulite e le adiposità localizzate – così come la cavitazione o il velasmooth che combina insieme diverse fonti di energia nello stesso manipolo dalla radiofrequenza bipolare, alla luce a infrarossi al massaggio meccanico e che come risultato finale  dona un corpo più tonico  e una pelle più liscia con una riduzione delle circonferenze e della “buccia d’arancia”. Invece per riempire e modellare i gluteisenza  sottoporsi a un intervento chirurgico vero e proprio, esistono due tecniche rapide e ambulatoriali: l’Impianto di acido ialuronico e il lifting dei glutei con fili di sospensione, un procedimenti che quando ben fatti hanno un risultato immediato bello e naturale.

Trattamenti di medicina estetica per il viso

Soluzioni  nuove e sempre più efficaci anche per ringiovanire il viso ma senza chirurgia, con interventi poco o per nulla invasivi: dal laser C02 Frazionato ultrapulsato con biossido di carbonio che uniforma il colorito della pelle, correggere e alleggerisce i segni dell’invecchiamento dovuti al tempo che passa, attenua le rughe e le cicatrici, al soft lift con fili di sospensione riassorbibili e biorivitalizzanti, per poi passare alla dermoabrasione, foto ringiovanimento con luce pulsata, radiofrequenza e, anche per il viso, la carbossiterapia che con la somministrazione di anidride carbonica per via intradermica mediante microiniezioni localizzate nelle zone interessate con aghi molto piccoli.

Questi trattamenti lasciano una pelle più luminosa, liscia e tonica

Per distendere le rughe frontali e di espressione, invece, quello più richiesto sia dalle donne che dagli uomini resta sempre il botox , mentre le “punturine” di acido ialuronico  rimangono al primo posto  tra le richieste più frequenti proprio per la flessibilità nel loro impiego che va dalle rughe intorno alla bocca, agli occhi al riempimento delle linee delle rughe con risultati immediati.